Un pò di storia ..

Cosa sono i nastri di seta ?... Una volta usati nelle famiglie nobili della società Francese adesso stanno vivendo un rinnovato interesse.

Sono non solo belli da vedere, splendidi da usare come ornamenti e piacevoli al tatto, vengono utilizzati anche per esprimere emozioni e sentimenti e fornire opportunità nei momenti di espressione creativa.

Con tanti modelli, texture e misure di nastri disponibili oggi non c'è da stupirsi che spesso vengano utilizzati nelle nostre creazioni, per decorare abitazioni e vestiti e per impreziosire i pacchi regali.

Il ricamo con i nastri di seta ha una lunga e sorprendente storia che risale al 17° sec. dove sono stati usati per la prima volta come decorazioni sui cappotti da uomo e sugli abiti da donna.

Durante Commonwealth Inglese in qualche modo cadde in disgrazia dovuto alle diverse leggi emesse dal governo Puritano.

Nel frattempo l'arte stava continuando a fiorire nel Continente e fu riportata in Inghilterra con stile rinnovato.

 

Durante questo periodo i punti diventarono più piccoli e le scarpe venivano ricamate in modo da corrispondere a cappotti ed abiti. Naturalmente, la moda e la tecnica si spostò in America ed anche lì diventò molto popolare.

Quando il sarto Charles Worth trasformò l'industria della moda , i guardaroba delle donne si espansero visto che esse usavano cambiarsi fino a sette volte al giorno. Per questa ragione l'alta moda cominciò a rimettere i ricami sulla maggior parte dell'abbigliamento.

Con la nascita dell'hobby del ricamo nel 19° sec. il ricamo con i nastri di seta diventò di moda non solo sui vestiti ma anche su borse, guanti e scialli.